CESPOM - Centro per lo Studio della Patologia Spontanea degli Organismi Marini

Eventi/Mostre

L'Acquario di Messina svolge attività specifica di divulgazione scientifica ed effettua mostre e eventi. Di seguito informazione sui progetti:

Attualmente possibile

L’ACQUARIO ENTRA IN CLASSE


L’Acquario di Messina offre per la prima volta a bambini e ragazzi in età scolare la l’opportunità di partecipare direttamente a scuola ai laboratori didattici di biologia ed ecologia marina.
Le attività didattiche proposte sono il frutto dell’esperienza pluriennale nell’ambito delle iniziative di divulgazione e dissemination scientifica, di tipo innovativa, dell’IAMC CNR Messina per l’Acquario di Messina. Laboratori e percorsi didattici sono stati progettati in chiave di alfabetizzazione marina utilizzando il sistema educativo informale Inquiry-Based Science Education (IBSE).
L’educazione attraverso il gioco e gli esperimenti scientifici renderanno unici i laboratori hands-on (conoscere attraverso il fare). I kit didattici ed i giochi scientifici originali, appositamente realizzati per ciascun modulo, renderanno l’apprendimento intuitivo e divertente per tutti.
I ragazzi potranno partecipare a singoli laboratori didattici modulari della durata di 1h o a percorsi scientifici multidisciplinari della durata di 2h.


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

I laboratori didattici ed i percorsi di educazione scientifica si effettuano unicamente su prenotazione presso le scuole. Per ricevere maggiori informazioni sulle attività didattiche e sulle modalità di prenotazione è possibile contattare il responsabile del servizio 

Dott. Gianluca Casella (cell. 3934893218, didattica@acquariomessina.it).

24-25 Maggio 2014

Mostra sui "Betta splendens" 

realizzata presso i locali dell’Acquario Comunale di Messina, nei giorni 24 e 25 maggio 2014. 

Aperta alla presenza del sindaco, Renato Accorinti, e dell'assessore alle risorse del mare, e presidente del Ce.S.P.O.M., Ing. Filippo Cucinotta, la mostra sul “Betta Splendens” ed organizzata dall’Associazione Kurma, in collaborazione con Sicilia Betta Club e il CeSPOM.

L’esposizione si propone di far conoscere al grande pubblico le forme, le varietà, i colori e gli aspetti tipici dell’allevamento dei Betta selezionati dagli allevatori, così come di quelle specie sulle quali l’uomo non ha compiuto selezioni di alcun genere e che mantengono intatto il loro fascino selvatico. Durante la mostra, sarà possibile ammirare oltre 100 esemplari adulti, ospitati in apposite vaschette dotate di targhetta identificativa di ciascuna varietà. E’ previsto anche l’allestimento di vasche contenenti piante acquatiche da regalare ai visitatori.
Durante l’esposizione verranno proiettati un video che mostrerà i momenti salienti dello spettacolare accoppiamento di questi pesci, nonché immagini di passate esposizioni, di Betta selvatici e di esemplari da selezione.
I soci del club Sicilia Betta e dell’associazione Kurma provvederanno, per tutta la durata della mostra, all’affiancamento dei visitatori, avvalendosi anche di interpreti L.I.S. che assisteranno i visitatori non udenti.

23-30 Marzo 2013

Mostra "In fondo al Mar" guida attraverso filmati e fotografie delle meraviglie dei fondali dello Stretto di Messina

Inaugurata il 23 Marzo all’Acquario Comunale di Villa Mazzini.

I fondali marini rappresentano la parte meno esplorata del Pianeta e grazie alle nuove tecnologie di ripresa video in alta definizione, è possibile mostrare alcuni aspetti della natura, degli habitat e dei fondali marini, utilizzando supporto di qualità per la stampa. Fotografie, video e altri supporti multimediali rappresentano il modo insostituibile per divulgare, conoscere ed apprezzare ciò che fino a pochi anni fa è stato esclusivo godimento di pochi appassionati ed esperti subacquei. Le stampe fotografiche, le immagini e gli audiovisivi della mostra “In fondo al Mar” assumono il significato di un percorso virtuale capace di condurre il visitatore alla scoperta degli ambienti sottomarini dell'area dello Stretto di Messina. La biodiversità, intesa come ricchezza di ambienti culturali, è il filo conduttore dell'intera mostra. Medesima importanza è riservata alla presentazione multimediale di reperti archeologici sottomarini e relitti presenti nell'intera area dello Stretto.

Nel corso dell'evento è stato proiettato anche il filmato “I relitti dello Stretto”, realizzato da Cesare Campo, conoscitore dei fondali dello Stretto e collaboratore dell'Acquario di Messina, scomparso nelle scorse settimane.
L'evento è stato patrocinato dall'Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana della Regione Siciliana, dal Comune di Messina, dall'Acquario di Messina, dall'Università degli Studi di Messina, dal Centro per lo Studio delle Patologie Spontanee degli Organismi Marini, Cespom.
Allestito anche un laboratorio didattico denominato “Lo Stretto di Messina, paradiso degli zoologi”, rivolto agli alunni delle scuole secondarie di 1° grado. 

Ottobre 2010 

Mostra/evento "Un occhio sul mondo della pesca siciliana" finalizzato alla valorizzazione del pescato siciliano ed alla promozione del consumo di specie ittiche meno apprezzate ma di elevate qualità nutrizionali








 


Attualmente non visitabile!

Lunedì 

Chiuso
da Martedi a Sabato 
Mattina          09.00 - 13.00
Pomeriggio   15.00 - 19.00

Domenica
Solo Mattina 09.00 - 13.00

ORARI e TARIFFE in dettaglio